fbpx
Close
Type at least 1 character to search
Torna su
migliori libri settembre

Tre libri che abbiamo letto a settembre6 min read

Tre libri che abbiamo letto a settembre

Un saggio letterario, una traduzione attesissima e una raccolta di fiabe.

di Siamomine

Secondo un sondaggio molto condiviso qualche settimana fa, il 56% degli americani avrebbe detto di scegliere un libro impegnativo per le proprie letture estive, solo per sembrare più intelligente. Nella maggior parte dei casi quei libri non vengono mai iniziati né tantomeno finiti.

Ci è capitato un sacco di volte di approfittare dell’estate per tentare l’impresa di leggere romanzi impegnativi o saggi complicati che tutti sembrano maneggiare con cura. Forse l’esempio più emblematico è l’Ulisse di Joyce che in questo momento ci guarda dallo scaffale. Ad ogni modo, chi se ne importa! L’estate è finita e i tre libri che vi consigliamo questo mese di sicuro non rischiano di non essere portati a termine perché sono troppo belli.

Leggi anche:  L'afrofuturismo è l'incontro tra culture

Il cult che stavamo aspettando

Più brillante del sole – Kodwo Eshun (NERO editions)

Più brillante del sole è un saggio cult uscito per la prima volta nel 1998 e mai pubblicato in Italia, per questo la traduzione a cura di Alessandro Mazzi pubblicata da NERO Editions era attesa con grande entusiasmo. L’autore, Kodwo Eshun, giornalista per il Guardian, Wire, Frieze, tra gli altri, è diventato un guru per gli appassionati di musica. Tuttavia sarebbe riduttivo classificare questo saggio a mera critica musicale, sebbene la critica musicale davvero rilevante, non è mai solo critica musicale. Insomma qui troverete afrofuturismo before it was cool, rave, theory, techno, jazz e il bagliore di un sogno mai del tutto estinto che ha attraversato la Gran Bretagna fino alla fine dello scorso secolo.

Leggi anche:  Normalizzare il dating online
Siamomine_libri_settembre_piu-brillante-del-sole-eschun

Un’avventura eco-folk

Io sarò il rovo – Francesca Matteoni (effequ)

Francesca Matteoni è una  poetessa, storica e folklorista che abbiamo già incontrato nel saggio Dal matto al mondo – viaggio poetico nei tarocchi e nella raccolta La scommessa psichdelica con il saggio “Piante sacre: ayahuasca, sciamanesimo e coscienza ecologica”. È una figura di spicco nel dibattito sugli psichedelici che finalmente si è avviato anche in Italia oltre ad essere una penna sopraffina, come dimostrano i racconti fiabeschi di Io sarò il rovo. Se vi piace immergervi nel realismo magico, nelle foreste habitat di legami metafisici tra umano, vegetale e animale, potete ringraziarci.

Saggio letterario e contemporaneità

Dall’inferno – Cosimo Argentina e Orso Tosco (minimum fax)

C’è ancora spazio per raccontare la realtà attraverso il reportage letterario? Dall’inferno è la risposta affermativa a questa domanda. Due scrittori, Orso Tosco e Cosimo Argentina, si spartiscono il palcoscenico delle pagine con due lunghi racconti in presa diretta, due frammenti di presente, apparentemente scollegati, come l’Ilva di Taranto e il ponte Morandi. Due tragedie che sembrano l’una il time-lapse dell’altra, due momenti che sprigionano migliaia di storie per chi li ha intercettati nella propria vita. Una lettura che sorprende di pagina in pagina per la sua attrazione.

Leggi anche:  Algoritmi razzisti


Dylarama è una newsletter settimanale gratuita, che esce ogni sabato e raccoglie una selezione di link, storie e notizie su un tema che ha a che fare con tecnologia, scienza, comunicazione, lavoro creativo e culturale.



DylaramaIscriviti alla newsletter

Dylarama è una newsletter settimanale gratuita, che esce ogni sabato e raccoglie una selezione di link, storie e notizie su un tema che ha a che fare con tecnologia, scienza, comunicazione, lavoro creativo e culturale.